6 modi per distrarsi se si sogna il lavoro di notte

6 modi per distrarsi se si sogna il lavoro di notte Autoconsapevolezza

Se fate sempre gli stessi sogni legati al lavoro, non siete i soli. Ha senso, no? Alle scuole superiori e all’università, molte persone si sono raccontate di incubi in cui si ricordavano di aver saltato un esame o di essere stati bocciati in una classe, o addirittura di essersi presentati a una lezione senza rendersi conto che quel giorno c’era l’esame finale.

Si tratta di un’esperienza che fa parte del bagaglio di stress della vita quotidiana. Uno studio ha persino confermato che le persone che sperimentano preoccupazioni o stress nella vita quotidiana hanno maggiori probabilità di sperimentarli nei loro sogni.

Inoltre, è emerso che più spesso si è stressati, più spesso si fanno sogni in generale. Le persone più stressate non solo facevano più sogni sullo stress da lavoro, ma avevano anche maggiori probabilità di interpretarli negativamente.

Perché facciamo sogni legati al lavoro

Come sempre, ricordate che il vostro cervello è dalla vostra parte. Questo studio ha scoperto che l’obiettivo di questi sogni è aiutare le persone a elaborare le esperienze, sia negative che positive, che vivono regolarmente.

Freud ha persino ipotizzato che questi sogni siano potenzialmente il modo in cui la mente affronta le cose che vuole evitare (a causa dello stress e del fastidio generale) durante le ore di veglia.

6 modi per distrarsi se si sogna il lavoro di notte

Teoria dell’autodeterminazione

Due ricercatori psicologici hanno analizzato i tre bisogni psicologici fondamentali che abbiamo per sentirci psicologicamente appagati. In generale, quando tutti questi elementi sono presenti, è più probabile che le persone si sentano soddisfatte e si spingano al successo. Questi temi non solo possono influenzare il benessere psicologico delle persone, ma è probabile che si manifestino anche nei sogni.

  • Competenza: Si riferisce al bisogno di sentirsi efficaci e capaci nelle proprie attività. Questo aspetto è particolarmente importante per quanto riguarda il lavoro, soprattutto se si sta iniziando un nuovo lavoro o se ci si sta mettendo alla prova dopo una promozione.
  • Autonomia: Tutti vogliono sentirsi liberi e liberi di scegliere, soprattutto sul posto di lavoro.
  • Relazioni: Si riferisce alla capacità delle persone di sentirsi in sintonia e di relazionarsi con la comunità che le circonda. Sebbene la maggior parte delle persone abbia molte comunità diverse (si pensi alla famiglia, agli amici, ai club, ecc.), il lavoro è certamente una di queste.

Questi aspetti sono particolarmente rilevanti per i sogni legati al lavoro, perché il lavoro è un ambiente completamente diverso dalla vita quotidiana, ma in cui è comunque necessario coltivare la soddisfazione. Pensateci: tutti vogliono sentire che i colleghi si relazionano con loro, li considerano competenti e gli affidano l’autonomia.

Cosa possono significare i sogni legati al lavoro

È stato ampiamente studiato che molti dei sogni tipici dell’ansia sono abbastanza universali. Si tratta di sogni in cui si cade, si viene sorpresi da un incendio, si nuota, si viene inseguiti, si è nudi o vestiti in modo inappropriato in pubblico. Questi sogni non solo possono riflettere sentimenti di impotenza o di incertezza (cose piuttosto comuni per molte persone in situazioni lavorative stressanti), ma possono anche riflettere il desiderio di soddisfare bisogni psicologici fondamentali.

  • Se sognate di essere confusi quando guardate i fogli di calcolo o la lista delle cose da fare per la settimana, considerate quanto vi sentite organizzati quando siete in ufficio. Quindi, valutate se c’è qualcosa che potete fare per migliorare questa situazione.
  • Se sognate di essere intrappolati o bloccati, potreste non avere alcuna autonomia nella vostra giornata lavorativa. Riflettete sul perché di questa situazione e cercate di capire se ci sono progetti che potete intraprendere per sentirvi un po’ più soddisfatti in questo campo.
  • Se sognate di non riuscire a inserirvi o di avere un atteggiamento sociale imbarazzante, è possibile che non vi sentiate accettati dai vostri colleghi di lavoro. Questo è particolarmente importante per chi ha iniziato da poco un nuovo lavoro o per chi ha ricevuto una promozione o ha affrontato un cambiamento significativo sul lavoro. Prendete in considerazione alcune piccole cose che potete fare per integrarvi meglio nella vostra comunità lavorativa.

Come rilassarsi prima di andare a letto

Prendersi il tempo per rilassarsi adeguatamente prima di andare a letto può essere una componente critica necessaria per un buon riposo notturno.

  • Meditazione: È stato dimostrato che la mindfulness riduce l’ansia nei sogni e ha anche aiutato le persone a sentirsi più soddisfatte in termini di bisogni psicologici di competenza, autonomia e relazione. Quindi prendete in considerazione l’idea di meditare prima di andare a letto o di ricorrere all’aiuto di un’applicazione per la meditazione. Qualsiasi cosa sia necessaria per liberare la mente.
  • Scrivere un diario: Scrivere le proprie preoccupazioni può aiutare a organizzare i pensieri in modo da non reprimerli. Può anche aiutarvi a capire meglio le cose che sono successe e perché. Un’altra forma di scrittura, nota come “worry dump” o “brain dump”, può essere utile se avete pensieri incalzanti, stress o ansia prima di andare a letto. Scrivete un elenco dei vostri pensieri preoccupanti senza elaborarli. L’obiettivo è solo quello di eliminarli per aiutarvi a liberare la mente per il sonno.
  • Limitare l’esposizione alla luce blu: la luce blu si riferisce alla luce proveniente da tutti i dispositivi elettronici e può ingannare il cervello facendogli credere che sia ancora il momento di essere svegli e vigili. Invece di fissare lo schermo del telefono, prendete in considerazione l’idea di scrivere un diario o di leggere. Assicuratevi di farlo almeno 45 minuti prima di andare a letto.

Abitudini per dormire meglio

La verità è che i vostri continui sogni di lavoro potrebbero non essere il risultato di qualcosa di molto ovvio. In generale, una salute generale equivale a una migliore qualità del sonno. Detto questo, ecco alcuni altri accorgimenti che potrebbero aiutarvi a dormire bene come meritate.

  • Esercizio fisico: Non solo l’esercizio fisico può aiutare a ridurre l’ansia generale, ma è stato dimostrato che aumenta il tempo totale di sonno in individui sani.
  • Mangiare in modo sano: Può sembrare un consiglio da mamma, ma in realtà può avere un impatto sulla qualità del sonno. Assicuratevi di evitare cibi acidi o zuccherati in prossimità dell’ora di andare a letto.
  • Terapia: In particolare, la terapia di rielaborazione delle immagini è stata studiata per aiutare le persone i cui brutti sogni cronici interrompono il loro sonno. Questa terapia permette di rivedere i sogni mentre si è svegli, e di lavorare per cambiare la narrazione in qualcosa di più positivo. La terapia cognitivo-comportamentale potrebbe anche essere un ottimo modo per determinare il motivo per cui si fanno questi sogni e se sono legati a qualcosa del passato.

Parole finali

Se i vostri sogni sul lavoro stanno avendo la meglio su di voi, sappiate che ci sono modi per migliorare la vostra salute mentale generale e ottenere finalmente il riposo notturno che meritate. Facciamo il tifo per voi.

Vota questo articolo
tandempsicologia.it

Adblock
detector