20 segreti dei buoni nonni

20 segreti dei buoni nonni I bambini

Come si diventa una buona nonna? E come essere il miglior nonno del mondo? Quando si pensa all’essere nonni, probabilmente si immaginano abbracci, coccole e baci 24 ore su 24, 7 giorni su 7. E anche se tutte queste cose fanno certamente parte di ciò che si prova quando i figli hanno figli, non è tutto divertimento e divertimento. E anche se tutte queste cose fanno certamente parte di ciò che si prova quando i figli hanno dei figli, non è tutto divertimento e giochi. La moderazione che si deve mostrare e la riflessione che si finisce per fare sul proprio modo di essere genitori, beh, è più difficile da affrontare quando si diventa nonni.

Io stesso ho provato una miriade di emozioni da quando ho scoperto che mio figlio Adam e mia nuora Lauren daranno il benvenuto a un bambino: un misto di gioia ed eccitazione, unite all’incredulità. Il mio piccolo con la testa è ora un uomo di 32 anni che sta per assumere il ruolo di genitore del mio primo nipote! Per prepararmi all’arrivo del mio nipotino, ho parlato con amici nonni e ho fatto qualche ricerca personale per scoprire alcuni segreti per diventare nonni che nessuno vi dice.

20 segreti dei buoni nonni

1. Dovrete mantenervi in forma per stare al passo con questi fagotti di energia.

Prima di diventare nonni per la prima volta, create una routine di allenamento che preveda corsa, stretching e sollevamento pesi, perché sono attività che farete quando passerete del tempo con i vostri nipoti. Aumentate la vostra resistenza e fate dei sonnellini quando necessario. (Va bene se vi piacciono più dei bambini).

2. Proverete un nuovo senso di orgoglio per i vostri figli.

Quando vedrete per la prima volta vostro figlio tenere in braccio, nutrire, cambiare, parlare e giocare con il proprio figlio, proverete una gioia incontenibile per il fatto che questa grande persona, che una volta era un piccolo essere umano affidato alle vostre cure, sta ora crescendo la prossima generazione.

3. Vi farà riflettere su come avete cresciuto i vostri figli.

Come nonni, rifletterete molto sul vostro modo di essere genitori. E attenzione: Anche se sarete grati di aver fatto certe cose, ce ne saranno altre che vorrete aver fatto diversamente. Ricordate però che tutto ciò che avete fatto ha aiutato vostro figlio a diventare il genitore amorevole che è ora.

4. I vostri figli avranno una nuova stima di voi come genitori.

Avere dei figli dà ai vostri figli una nuova prospettiva su come erano loro da bambini e su come eravate voi come genitori. Certo, questo può avere i suoi lati negativi, ma può anche rendere voi e la vostra prole più vicini che mai. Di recente mio figlio mi ha dato un biglietto con scritto: “Babbo Natale mi ha chiesto se volevo un milione di dollari o la mamma migliore del mondo. Ho detto che avrei preso il milione di dollari, visto che ho già la mamma migliore del mondo”. Ovviamente ho pianto e tengo il biglietto sul bancone della cucina per ricordarmi quanto sono fortunata.

5. Dovrete seguire le regole dei vostri figli.

Per quanto possa essere difficile a volte, dovete ricordare che ora vostro figlio è il genitore. Voi potete votare, ma vostro figlio e vostro genero hanno potere di veto. Potete dare un suggerimento, ma l’ultima parola spetta a loro. E la vostra opinione potrebbe non essere sempre gradita, quindi sappiate quando state oltrepassando questi limiti.

6. Dovrete adattarvi ai tempi che cambiano.

Ciò che era la saggezza convenzionale quando eravate genitori per la prima volta potrebbe non essere più applicabile oggi. È importante fidarsi dei propri figli e fare ricerche per essere sicuri di essere al passo con le migliori pratiche di oggi, come ad esempio il fatto che i bambini dovrebbero dormire sulla schiena su un materasso rigido senza paracolpi piuttosto che in una culla imbottita a pancia in giù.

7. Non dovete dire di sì a tutto, né dovete essere coinvolti in tutto.

Se i vostri figli vi chiedono assistenza per il trasporto e la cura dei bambini, dite sì quando potete e siete disposti a farlo e no se non siete in grado. E non fate paragoni con gli altri nonni. È salutare stabilire dei limiti per una triade equilibrata genitori-figli-nipoti.

8. Sarete i depositari delle storie di famiglia.

Ricordate i racconti che i vostri genitori e nonni vi hanno fatto su com’era la vita quando erano giovani? Bene, ora tocca a voi tramandare quelle storie ai vostri nipoti. Da bambino, adoravo sentire di mio padre che saltava dai treni (cosa che non consiglierei a mio nipote) e di mia madre che giocava alle maratone di Monopoli con i suoi cugini durante le vacanze estive ad Atlantic City.

9. Essere nonni vi ricorderà da dove venite.

Quando si diventa nonni, il proprio lignaggio comincia a essere più importante del semplice DNA e del Paese di origine. Parlare delle storie dei vostri antenati e delle loro origini vi darà un rinnovato senso di orgoglio per il vostro albero genealogico.

10. Prendete spunto dalla vostra storia e dalle vostre tradizioni familiari per trasmettere certe cose ai vostri nipoti.

La mia famiglia è ebrea dell’Europa orientale, quindi molto di ciò che facevamo ruotava intorno alle celebrazioni delle festività, ai cibi etnici e all’apprendimento dello yiddish da parte della mia nonna paterna, che chiamavamo Bubbe (nonna in yiddish). Da nonna, anch’io sto assumendo questo nome e non vedo l’ora di condividere con il mio nipotino altre cose del mio patrimonio ebraico.

11. Ma creerete anche nuovi rituali e tradizioni.

Creare nuove tradizioni con i nipoti fa parte del divertimento di essere nonni. Piantare un giardino da veder crescere insieme ai nipoti, organizzare una serata film settimanale, scrivere un libro di fiabe e inventare canzoni e balli sciocchi sono solo alcuni dei modi in cui potete legare e connettervi con i vostri piccoli.

12. Vi ricorderete dei momenti divertenti passati con i vostri nonni.

I pigiama party in cui si rimaneva svegli fino a tardi, si facevano le coperte, si cucinava e si cucinava con i propri nonni si imporranno nella vostra memoria una volta che avrete dei nipotini. Scartateli come i tesori che sono e usateli come ispirazione per legare con i vostri nuovi membri della famiglia.

13. Quello che a voi sembra solo ieri, ai vostri nipoti sembrerà storia antica.

Per i vostri nipoti sarà difficile concepire un’epoca in cui non c’erano internet, i cellulari, TikTok o i videogiochi. Quando parlerete di una tipica giornata estiva in cui andavate in bicicletta nel quartiere, nuotavate nella piscina comunale e confezionavate panini PB&J da portare al parco, potrebbero guardarvi come se aveste due teste.

14. Farete di nuovo spazio per la “fridge art”.

Come nonni, l’elettrodomestico più grande della vostra cucina diventerà una galleria d’arte per gli scarabocchi e i disegni colorati dei vostri nipoti. Non saranno dei capolavori, ma ogni volta che li vedrete vi si stringerà il cuore.

15. Avrete un vostro linguaggio segreto che solo voi e i vostri nipoti capirete.

Spesso i nonni si trovano a parlare in modo incomprensibile con i nipoti, inventando soprannomi e altre parole strane. Una delle gioie di avere dei nipoti è che rendono di nuovo lecito essere sciocchi.

16. Non potrete più entrare in un negozio senza essere tentati di prendere qualcosa per il vostro nipotino.

Appena ho saputo che sarei diventato nonno, ho iniziato a cercare dei vestitini carini per mio nipote. Gli ho trovato una tutina con la scritta “le coccole sono reali” e un’altra con la scritta “intelligente e bello come il mio papà”. E i libri che ho intenzione di leggergli finiscono sempre nel mio carrello!

17. Probabilmente sarete più pazienti e flessibili con i vostri nipoti di quanto non lo foste con i vostri figli.

Con l’età arrivano la saggezza e la pazienza. Quindi le cose che i vostri figli hanno fatto per farvi arrabbiare probabilmente non vi daranno più fastidio quando saranno i vostri nipoti a farle. A questo punto della vita, avete imparato a prendere tempo per respirare e chiedervi se vale la pena reagire a ciò che sta accadendo. Inoltre, potete e dovete lasciare le cose difficili ai loro genitori.

18. Lasciare andare i nipoti quando crescono sarà difficile come lo è stato con i vostri figli.

Una parte importante dell’essere genitori è l’illusione del controllo. Proprio come con i vostri figli, potete piantare i semi e coltivare il giardino, ma la fioritura finale è fuori dalle vostre mani, questa volta ancora di più.

19. Imparerete ciò che conta di più.

Le cose di cui vi preoccupate quotidianamente vi sembreranno insignificanti quando passerete del tempo con i vostri nipoti. Piccole cose come la pulizia della casa non hanno importanza quando siete in compagnia del vostro orgoglio e della vostra gioia.

20. E vorrete contribuire a creare un mondo migliore per loro.

Come nonni, vi ritroverete a riflettere su quali misure potete adottare per essere attenti all’ambiente, parlare di giustizia sociale e dimostrare amore e gentilezza come modello per i vostri nipoti. Vi renderete conto che, anche se non ci sarete per sempre, potete fare dei cambiamenti ora per assicurarvi che il mondo che lascerete sia un mondo in cui sarete felici di vivere. Anche i nipoti vi diranno che la loro nonna è la migliore e il loro nonno il più figo!

Vota questo articolo
tandempsicologia.it

Adblock
detector