20 modi per essere un baciatore migliore

0 modi per essere un baciatore migliore Amore

Per quanto possa sembrare un cliché, un bacio può sembrare un’esplosione alla Michael Bay, oppure può farvi sentire assolutamente zero, zero, niente. Il bacio con un partner o un interesse romantico ha molte più sfumature di una semplice equazione di labbra e lingue, e ci sono modi semplici per stabilire il ritmo anche se non siete esattamente i baciatori più esperti. Dal creare l’atmosfera e assicurarsi di non essere l’unico a essere in vena, a quando introdurre la lingua e quanto usarla, a come dare un feedback potenzialmente imbarazzante se c’è qualcosa nella tecnica del vostro partner che potrebbe essere migliorata, baciare può essere molto più complicato di quanto i film, i programmi televisivi e i video musicali bollenti e vaporosi vorrebbero farci credere.

Tuttavia, sia che siate alle prime armi con i baci, sia che siate alle prime armi con i baci del vostro nuovo partner, potete fare molto per evitare le potenziali buche e per eliminare l’imbarazzo prima che si verifichi, in modo da rendere la vostra sessione di baci la migliore possibile, per tutte le persone coinvolte. Le cose più importanti da ricordare sono: essere aperti e onesti con le proprie esigenze e i propri desideri ed essere consapevoli dei segnali e delle esigenze del partner, pronti e disposti ad adeguarsi se non li soddisfate.

Cercate un approccio più dettagliato, passo dopo passo, per affrontare i problemi legati ai baci? Continuate a leggere qui sotto, per una guida pratica su come prendere le redini di una sessione di baci come se foste dei professionisti esperti.

Come padroneggiare l’arte del bacio

1. Rinfrescatevi

Va da sé che quando si è a pochi centimetri dal viso di qualcuno, nessuno vuole inalare zaffate di caffè stantio o una boccata di aglio e cipolla. Se si tira fuori una mentina o ci si lava i denti, si vede che ci si è impegnati. Nessuno vuole baciare una persona il cui alito odora di un misto tra il caffè della mattina e il panino del pranzo. Anche se state baciando un partner di lunga data che avete baciato 1.000 volte, cercate di evitare di fargli sentire il sapore di ciò che avete mangiato quel giorno.

2. Temporizzare il momento giusto

Seguite le indicazioni del linguaggio del corpo dell’altra persona per capire quando è il momento giusto per iniziare un bacio. Non insistete per baciarvi se non vi sembra giusto, né lasciate l’altra persona in attesa così a lungo (si apre in una nuova scheda) da farle dubitare che siate interessati a lei. In caso di dubbio, chiedete!

3. Chiedete il permesso

A volte, il linguaggio del corpo, gli sguardi e la tensione non espressa possono dare la certezza di potersi spingere verso il bacio, ma se questi elementi non sono sufficienti o se sembrano esserlo ma c’è uno strano fattore X – ad esempio, vi sentite entrambi spumeggianti dopo un bicchiere di champagne a una festa o vi siete appena conosciuti e non avete un flusso di comunicazione consolidato – è più che lecito chiedere un permesso verbale. Il consenso è fondamentale, quindi è sempre meglio chiedere prima di sporgersi se non si è sicuri.

4. Lavorare con gli occhi

Quando vi avvicinate per un bacio, non potete usare la bocca per parlare, quindi perché non dire quello che dovete attraverso il contatto visivo? Quando siete nel bel mezzo di un bacio, però, riducetelo: può essere snervante trovare qualcuno che vi fissa a distanza ravvicinata (vedi “Grenade” di Bruno Mars). La cecità temporanea durante un bacio può intensificare la sensazione che si prova; il suono del respiro di un’altra persona o il tocco delicato della sua mano.

5. Iniziare senza la lingua

Quando vi baciate, iniziate senza la lingua per prendere confidenza e ritmo. Sfiorate delicatamente le vostre labbra con quelle del partner e vedete come risponde. Man mano che si entra nel vivo del momento, si può aumentare la pressione. Per quanto riguarda la lingua, all’inizio toccate leggermente la lingua del partner con la vostra.

A nessuno piace essere sbavato dappertutto durante una sessione di pomiciata. Tenete sotto controllo il gioco della lingua. Non è il caso di scatenarsi in slinguate appassionate, a meno che al partner non piaccia anche questo tipo di baci.

6. Rimanere nel momento

Se smettete di essere ansiosi per la vostra abilità nel baciare o per qualcosa che avete detto 10 minuti prima, vi sentirete sicuramente più in sintonia con l’altra persona.

7. Prendetevi il vostro tempo

Il bacio è un lavoro di squadra. Non spegnete lo spirito di qualcuno passando all’offensiva (ovvero usando la lingua in modo troppo pesante) o cercando di controllare la situazione o di fare da apripista. Fate un respiro profondo (non mentre vi baciate, sarebbe strano) e fate quello che vi sembra giusto.

8. Mettete in valigia un po’ di balsamo

Nessuno si aspetta che le vostre labbra siano sempre “morbide come un bacio”. Ma è utile mettere in borsa un balsamo per le labbra (apre una nuova scheda) se in inverno le vostre labbra sono secche e sfaldate.

9. Mantenere la passione

Baciare fa sentire il partner speciale e vicino a voi. Baciate con l’intenzione di far capire al vostro partner quanto sia bello da morire. Aumentate un po’ l’ego e fatelo sentire desiderato.

10. Prestare attenzione all’ambiente circostante

Che sia a lume di candela, in una tenda sotto le stelle, nell’oceano o sotto un improvviso temporale, un ambiente nuovo ed emozionante (si apre in una nuova scheda) rende interessante un bacio. Poiché gli occhi sono chiusi per la maggior parte del tempo durante un bacio, sentirete e persino percepirete più chiaramente le cose che accadono intorno a voi. Si vuole rimanere nel momento, ma è bello cogliere ciò che ci circonda per apprezzare meglio questo momento. Assicuratevi però di non trascurare il vostro partner nel baciare.

11. Siate spontanei

I baci si basano sullo scambio di battute, quindi sentitevi liberi di sciogliervi e di sperimentare diversi stili di bacio. Provate a toccare delicatamente il suo labbro inferiore con i denti durante il bacio. Fate l’Uomo Ragno a testa in giù! Provate a usare più lingua o a passare da un lato all’altro durante un bacio o a mordere delicatamente, purché entrambi siate d’accordo. Non cercate di fare qualcosa che non vi sembra giusto in quel momento.

12. Seguire la guida dell’altro

I bravi baciatori rispecchieranno i movimenti dell’altro in modo da essere entrambi sulla stessa lunghezza d’onda. Prendete nota di ciò che fa il vostro partner e imitatelo. Oppure prendete l’iniziativa se volete provare qualcosa di diverso. Sentite gli impulsi e gli stili di bacio dell’altro e partite da lì.

13. Informatevi se le cose non vanno bene

Può sembrare imbarazzante interrompere il flusso di una sessione di pomiciata calda e pesante con cose fastidiose come le parole, ma se non vi sentite a vostro agio con qualcosa che il vostro partner sta facendo e non sta cogliendo gli indizi non verbali che gli state inviando, rendeteli verbali con un piccolo check in. Probabilmente il momento migliore per una sessione di feedback completa non è a metà della pomiciata (ma per sapere quando è il caso di farlo più avanti), ma se qualcosa sembra davvero stonato, non c’è mai un momento sbagliato per fare una pausa. Se il vostro partner fa qualcosa che vi mette a disagio, fisicamente o in altro modo, non abbiate mai paura di farglielo sapere. Allo stesso modo, se sentite che qualcosa che state facendo potrebbe non essere gradito, prendete un attimo di pausa, consultate il vostro partner e siate pronti ad adeguarvi senza mettervi sulla difensiva se si scopre che avete involontariamente fatto qualcosa che è sulla loro lista personale di cose da non fare.

14. Rendetelo un’esperienza che coinvolge tutto il corpo

Un bacio sarà ancora più profondo se durante il bacio tenete l’altra persona vicino a voi o le toccate il collo o la schiena. Il tatto rilascia sostanze chimiche benefiche nel cervello. Assicuratevi di sfruttarlo al massimo.

15. Usate le mani

A proposito del potere del tatto, non si tratta solo di avvicinarsi per un abbraccio stretto. Quando si sfrutta al massimo una sessione di pomiciata, a volte si prova quella sensazione alla Selena Gomez e non si riesce a tenere le mani a posto. Mettersi le mani addosso può rendere una sessione di pomiciata ancora più bella (se il partner è d’accordo, ovviamente: il consenso è fondamentale in ogni situazione, dall’inizio alla fine). Questo non significa però che dobbiate iniziare a fare il giro delle basi metaforiche: accarezzare semplicemente la schiena, il collo, le braccia o le cosce del vostro partner può aumentare l’intensità anche se non si tolgono i vestiti.

16. Non dimenticare le zone erotiche

A questo proposito, non dimenticate il potenziale di sfioramento dei lobi delle orecchie, del naso, delle clavicole e del collo: pensate a tutte quelle terminazioni nervose. Si può mordicchiare delicatamente un lobo dell’orecchio o far scorrere la lingua lungo la clavicola, ma il limite è la lingua. Se qualcuno è coperto di saliva dopo avervi baciato, state sbagliando. E siate delicati, a meno che non sia specificato diversamente. I succhiotti non piacciono a tutti, quindi non mordicchiateli e non attaccateli a meno che il vostro partner non vi dica che gli piace.

17. Mordicchiare il labbro inferiore

Mentre vi baciate dolcemente, prendete in bocca per un attimo il labbro inferiore del vostro partner, succhiatelo, magari mordicchiatelo leggermente e poi tornate a limonare. Non ingoiatelo tutto come se voleste mangiare il vostro partner. Concentratevi solo sulla punta. Può essere super sexy.

18. Datevi reciprocamente un feedback costruttivo

Date all’altra persona un feedback positivo e costruttivo attraverso il vostro linguaggio del corpo, in modo che il vostro partner si senta bene dopo il bacio. Non volete ferire i sentimenti di nessuno, ma se non sono i migliori baciatori del mondo, guidateli delicatamente in un’altra direzione rallentando, ritirandovi e dimostrando una tecnica diversa. Poi, dopo, parlatene. Dite loro qualcosa di positivo, aggiungete un feedback costruttivo e concludete con qualcosa di positivo. Per esempio, potete dire: “Mi piace quando mi baci il collo. Mi piace quando fai meno pressione quando limoniamo. Sei così sexy”. Funziona a meraviglia.

19. Prendetevi una pausa per crogiolarvi nei sentimenti

Che siate agli inizi di una relazione o che stiate insieme da anni, dedicare un po’ di tempo a baciarsi senza pensare che le cose vadano avanti può essere fortemente sexy e incredibilmente coinvolgente. Quando terminate una sessione di baci seria, non pensate di dover tornare subito alla realtà. Stare sdraiati o seduti tranquillamente abbracciati per qualche minuto vi darà il tempo di godervi davvero l’ondata di ossitocina di cui il vostro cervello è inondato e rafforzerà il vostro legame (se un legame più forte è ciò che entrambi volete, ovviamente – non tutti i baci sono finalizzati a costruire un legame a lungo termine, e anche questo va benissimo).

20. Ricordate che stiamo tutti cercando di fare del nostro meglio

Siamo tutti un po’ in imbarazzo quando si tratta di baciare qualcuno che non siamo abituati a baciare. Questa sensazione non svanisce mai, indipendentemente dal numero di persone che si baciano. Ogni volta che si bacia qualcuno di nuovo, c’è un po’ di ansia.

Ricordate che stiamo tutti facendo del nostro meglio per essere impressionanti e sexy. La maggior parte di noi non sa cosa sta facendo. Stiamo solo provando un mucchio di cose e speriamo che qualcuna funzioni. Per baciare ci vuole pratica e chimica con la persona giusta. Non tutti i baci saranno degni di nota e alcuni probabilmente faranno schifo. Non siate troppo duri con voi stessi. Siamo tutti qui per divertirci.

Vota questo articolo
tandempsicologia.it

Adblock
detector