Come si vive il presente?

Come si vive il presente? Autoconsapevolezza

La maggior parte di noi ha la tendenza a vivere nel passato o nel futuro. Quanto spesso vi ritrovate a pensare a ciò che è accaduto ieri o a ciò che potrebbe accadere domani? In che modo questo influisce sulla vostra vita e sul vostro benessere?

In questo articolo parleremo di come vivere più spesso nel momento presente e di alcuni modi che possono aiutarvi a tornare a vivere in modo consapevole.

Semplici regole per un’esistenza consapevole

1. Notate ciò che vi circonda

Un modo per essere nel momento presente è notare ciò che vi circonda. Quante volte vi prendete del tempo per guardarvi intorno e vedere cosa succede? Quando è stata l’ultima volta che vi siete seduti, avete chiuso gli occhi, avete fatto un respiro profondo e avete osservato tutto ciò che vi circonda?

Cogliete questa opportunità: chiudete entrambi gli occhi e fate un respiro profondo, poi apriteli e osservate davvero il luogo in cui vi trovate.

  • Come sono le pareti?
  • E il pavimento o il soffitto, quali disegni vi si possono scorgere?
  • Quante finestre ci sono alla vostra destra e alla vostra sinistra?
  • Quante luci si possono contare da qui?

Quando ci si ferma a osservare l’ambiente circostante e a cogliere tutto ciò che ci circonda, è più facile vivere il momento presente.

2. Concentrarsi su una cosa alla volta (non fare multitasking)

Anche se può sembrare più produttivo lavorare in multitasking e su più cose alla volta, destreggiarsi costantemente tra più compiti rende difficile vivere nel momento presente. Anche se all’inizio fare qualcosa che richiede la vostra piena attenzione può sembrare opprimente, sappiate che siete molto più produttivi quando siete completamente impegnati in un compito. Confrontate questo aspetto con il tentativo di comprimere più cose in un solo periodo di tempo o di dedicare metà delle vostre energie a tre progetti diversi.

Se state lavorando a qualcosa, dedicategli tutta la vostra attenzione. Quando vi trovate a pensare ad altre cose o a controllare il telefono perché non avete voglia di svolgere il compito, fermatevi e riportate l’attenzione su ciò che avete davanti. Le ricerche dimostrano che quando si è completamente concentrati su ciò che sta accadendo in quel momento, si riesce comunque a ricordare meglio i dettagli a lungo termine.

3. Siate grati per ciò che avete ora

Vivere nel momento presente significa anche prendersi il tempo di essere grati per ciò che si ha ora (non nel passato o nel futuro).2 Se ci si concentra costantemente su ciò che non si ha, non ci si prende il tempo per apprezzare ciò che si ha ora, in questo momento.

Un modo per praticare la gratitudine è scrivere un elenco di cose per cui si è grati e rivederlo ogni giorno. Cercate di scrivere almeno tre cose per cui siete grati nella vostra vita in questo momento. In alternativa, si può fare un’azione di gratitudine, scrivendo tutte le cose che ci vengono in mente in un certo periodo di tempo.

4. Accettate le cose come sono (non come vorreste che fossero)

Se volete iniziare a vivere nel momento presente, dovete lasciar perdere come pensate che le cose dovrebbero essere e accettarle per quello che sono. Non potete controllare tutto ciò che accade intorno a voi; a volte la vita sarà diversa da come volete che sia. La pratica dell’accettazione vi aiuterà a lasciar andare le cose della vostra vita che sono fuori dal vostro controllo.

5. Praticare la meditazione mindfulness

Un modo per vivere meglio il momento presente è praticare la meditazione mindfulness. Questo tipo di meditazione aiuta le persone a diventare consapevoli e ad aumentare la concentrazione su ciò che stanno facendo in un determinato momento.

Iniziare una pratica quotidiana di meditazione può aiutare a diventare più consapevoli dei propri pensieri e sentimenti, aumentando così la quantità di tempo che si trascorre nel momento presente.

6. Trascorrere del tempo con persone che vi fanno sentire felici e appagati

Trascorrere del tempo con persone che vi fanno sentire felici e appagati può essere un ottimo modo per aiutarvi a vivere nel momento presente. Circondarsi di persone positive e solidali aumenterà i vostri livelli di positività e felicità. A sua volta, questo vi permetterà di concentrarvi su ciò che sta andando bene in questo momento, invece di soffermarvi su eventi passati o futuri.

7. Siate consapevoli di tutto ciò che fate

Qualsiasi cosa stiate facendo, dal mangiare allo scorrere il telefono, dovreste essere consapevoli. Quante volte vi capita di pranzare guardando contemporaneamente la TV? Questo è un modo per allontanarsi da ciò che si sta facendo e non vivere il momento presente, perché tutta l’attenzione non è rivolta a quel compito o a quell’attività. Cercate invece di concentrarvi su ogni pasto mentre mangiate.

  • Che odore ha il cibo?
  • Che sapore ha?
  • Come reagisce il vostro corpo a ciò che avete mangiato finora?
  • Quali sono i suoni che si sentono mentre si mangia: telefonate, rumori del traffico esterno, musica di sottofondo.

Concentrarsi su questi dettagli ed essere consapevoli di tutto ciò che accade intorno a voi durante un compito o un’attività specifica, vi aiuterà a portare più consapevolezza del momento presente nella vostra vita.

8. Praticare esercizi di respirazione profonda

Prendersi del tempo per sedersi e praticare un esercizio di respirazione profonda vi aiuterà a concentrare la mente sul compito da svolgere. Respirare lentamente e in modo regolare aiuta a evitare che il panico o altri pensieri negativi prendano il sopravvento, consentendo un maggiore controllo durante l’attività in cui si è impegnati. Un metodo facile e veloce da provare è la tecnica di respirazione 4-7-8.

9. Prendete una pausa dai social media e dalla tecnologia

Anche prendersi una pausa dai social media e da altre tecnologie può aiutare a rimanere più concentrati sul presente. Sebbene possiate pensare che controllare costantemente i vostri account sui social media vi aiuti a rimanere connessi con il mondo, in realtà sta avendo un effetto negativo sulla vostra capacità di essere presenti.

Quante volte vi è capitato di fare altro e di ritrovarvi a controllare i social media? È importante imparare a non lasciare che la tecnologia prenda il sopravvento sulla vostra vita, perché questo può davvero impedirvi di essere consapevoli di ciò che accade intorno a voi.

In particolare, quando siete con altre persone, è importante che vi concentriate sulle persone e sull’ambiente che vi circonda, invece di essere distratti dal vostro cellulare.

10. Fare esercizio fisico regolare o praticare yoga

L’esercizio fisico regolare o anche solo una passeggiata nel parco possono aiutarvi a concentrarvi meglio sulle vostre attività attuali. Includere lo yoga nella routine quotidiana è un altro ottimo modo per vivere nel presente, soprattutto se abbinato a esercizi di meditazione e mindfulness.

Se non riuscite a trovare il tempo per una lezione di yoga completa, anche solo interrompere quello che state facendo per dedicare un paio di minuti ad alcune posizioni di base può aiutarvi a tornare nel momento.

Parola finale

In conclusione, vivere nel momento presente richiede che vi prendiate il tempo di apprezzare dove siete, cosa state facendo e chi è con voi. Invece di rimanere invischiati nel passato o di preoccuparsi di ciò che accadrà in futuro, cercate di assaporare ogni momento che passa. Se avete bisogno di aiuto in questo processo, parlare con un terapeuta può essere molto utile. Può fornirvi strumenti e tecniche che vi faciliteranno la vita nel presente.

Vota questo articolo
tandempsicologia.it

Adblock
detector